SISTEMI DI DIFESA DA GRANDINE:

La frutticoltura in questi ultimi anni si è evoluta rapidamente e conseguentemente l’impiantistica.

Le moderne tipologie di impianti anti-grandine sono:

  • ” A capannina”
  • ” A Rete piana” o “Placchette”
  • ” Ad Elastico”
  • ” Tramp ®”

Ognuna di queste tipologie si adatta a diverse caratteristiche dell’ impianto (pendenza, sesto d’ impianto, tipologia varietale).

La scelta dell’impianto più adatto dipende da:

  • Posizione del terreno (pendenza, vento, ecc.)
  • Sesto d’impianto
  • Strumenti di lavoro in azienda
  • Dimensione piante a fine crescita.

La nostra maturata esperienza nel settore ci consente di consigliare al cliente la tipologia di copertura che più si adatta alle esigenze del terreno.

Descrizione delle tipologie di impianto:

A CAPANNINA

E’ la tipologia meno recente ma fino a poco tempo fa una delle più diffuse, prevede che la rete venga fissata con elevata inclinazione su di una struttura che può essere composta da cavi o tubi.

 

Vantaggi:

  • Buono scarico della grandine

 

Svantaggi:

  • La struttura reca impedimento in tutte le operazioni che si svolgono sotto la copertura
  • Non adatta per terreni in pendenza
WhatsApp Image 2017-03-09 at 08.41.10 (1)
Immag0522
20151214_105018
20150610_162615
WhatsApp Image 2017-03-09 at 08.38.06

RETE PIANA – PLACCHETTE

E’ la tipologia di impianto più utilizzata: prevede che la rete venga congiunta alla metà del filare tramite accessori in plastica denominati placchette.

In questo modo la struttura risulta essere pressochè piana e il passaggio con i mezzi di lavorazione all’ interno del filare è facilitato.

 

Vantaggi:

  • Struttura piana – assenza di cavi ed impedimenti lungo il filare
  • Facilità di apertura-chiusura impianto
  • Pochissima manutenzione

 

Svantaggi:

  • Scarico della grandine non sempre ottimale, soprattutto in presenza di pendenze laterali
  • Non adatto per terreni in pendenza
WhatsApp Image 2017-03-09 at 08.41.10 (1)
Immag0522
20151214_105018
20150610_162615
WhatsApp Image 2017-03-09 at 08.38.06

SISTEMA AD ELASTICO

Questa tipologia di impianto è nata in Francia, risulta essere molto verstile e sicura anche in presenza di terreni in pendenza. Le reti vengono agganciate tramite l’ utilizzo di cordini elastici che possono avere 2 differentei configurazioni: dritti o incrociati.

 

Vantaggi:

  • Possibilità di installazione anche su terreni impervi
  • Versatilità: installazione anche con filari con larghezze differenti
  • Struttura piana

 

Svantaggi:

  • Degrado degli elastici a causa della lunga esposizione alle intemperie
  • Possibilità di formazione di sacche di grandine
WhatsApp Image 2017-03-09 at 08.41.10 (1)
Immag0522
20151214_105018
20150610_162615
WhatsApp Image 2017-03-09 at 08.38.06